martedì 12 giugno 2007

Day 2







Tra il lavoro e i casini vari, prosegue il mio lento ma costante sforzo per costruire il blog. Adesso, grazie a qualche piccola aggiunta, lo sento più mio. Quando avrò finito di impostare la parte grafica, i contenuti cominceranno a saltare fuori impazziti e potrò dare il via alla comunicazione selvaggia con i miei amici e conoscenti(ancora ignari del pericolo).Solo un'ultima nota prima di svanire nell'oblio: scrivere in italiano, dopo essermi trasferito da quasi 2 anni negli States, mi fa sentire bene e più vicino alla mia vera casa. E adesso è tempo di augurarvi una buona notte, che per me suona cento volte meglio di "good night". Marco

6 commenti:

scapritta ha detto...

e bravo a mio compare!
ricordati che nel 2010 hai un impegno a Capo d'Orlando!
è un piacere leggerti.
ci vediamo presto, le mie ginocchia sono troppo riposate.

:D

Marco Talotta ha detto...

Ciao Salvo! Sei il primo ad intrufolarti nel blog e mi fa troppo piacere risentirti!Per quanto riguarda la Gara di Liscio del 2010, ti prometto che la affronteremo insieme senza esitazioni, in barba ai commenti dei vecchiardi locali che odiano lo stile pogo-dance, perchè minaccia la stabilità della birra DREKKER sui loro tavoloni rustici.

Maryellen ha detto...

Non posso certo angustiarti con la mia depressionship anche sul tuo blog per cui lo saluterò e ti saluterò con gioia.Ciao Polpyyyyyyyy!!!!
non vedo l'ora che tu e cristinella torniateeeeeeee.


p.s.lo so che mi sarei potuta risparmiare l'appellativo casereccio ma è stato più forte di me inserirlo

Marco Talotta ha detto...

CiaoooooooooooooooMaryellen!!!!!!!Ci pensi che, tra meno di 1 mese, sarò di nuovo ad inquinare la nostra ridente cittaduola sicula??!!Ho un fottio di progetti per l'Estate, ma il primo, il più importante di tutti, è non fare una benemerita ciolla e restare sdraiato al sole come un vegetale grigliato e morente.Nei ritagli di tempo, cercherò anche di muovere 3 dita del braccio destro, giusto per non farle atrofizzare. Baci gozzovigliosi e a prestissimo.

Salvo ha detto...

Ci penso io a darti un pò di materiale imbarazzante per questa tua intercapedine online.
Alla fine sarà più variopinto di un quadro di Mike nonostante i pesci nuotino liberamente nell'azzurro mare roboante di creature cromaticamente a posto.

Marco Talotta ha detto...

Compare, mi servono tutte le mie foto rustiche e improponibili al grande pubblico, che da anni custodisci nella tua magione.Prediligi quelle super-tamarre o con valore storico-ridicolo.Passale allo scanner e sparamele in mail con leggiadria.Sto già aspettando!!