giovedì 21 giugno 2007

Tempo di Ferie


Domani, venerdì, andrò al lavoro per l'ultima maledetta volta. E da sabato inizia la mia personale, agognatissima Estate: una settimana sulle spiagge del North Carolina con tutta la mia famiglia americana(vivremo nel cottage nella foto) e poi decollerò supersonicamente verso Milazzo, per riassorbire la vera essenza selvaggia di Marco Talotta, godermi i miei genitori e zalleggiare con la mia gente in allegria. Non sorprendetevi, quindi, se trascurerò il blog per almeno i 7 giorni della vacanza statunitense. Sarò intento a studiare gli anomali usi balneari della zona e, molto probabilmente, a sfuggire dalla morsa di qualche squalo bianco, che troverà molto esotico il gusto delle mie chiappette siciliane. A presto!!

18 commenti:

mamma ha detto...

Dedicati interamente allo studio degli "anomali usi balneari della zona", considerato che hai già avuto un incontro molto ravvicinato con uno squalo, e goditi la tua (meglio NOSTRA) famiglia americana. Ti aspettiamo tutti, parenti ed amici, nella splendida Milazzo
Bacioni
mamma

Salvo ha detto...

Le tue chiappette non sono più "esotiche" per nessuno ormai...
Ma stai attento lo stesso,
buona vacanza mbare!
A presto!

Hiroshi ha detto...

Ha ragione Sabbuccio... c'è gente che a Milazzo potrebbe scrivere enciclopedie sulle qualità fisiche e meccaniche delle chiappette di Marco. Comunque mbare, l'idea del blog è la migliore che hai avuto dopo quella di avermi portato a Parigi per un week end romantico. Anche se in ritardo mi ci intrufolo.. (nel blog...). Divettiti ntu lago!

maurizio ha detto...

Ti vedo gia' col costumino rosso e il salvagente in tinta appoggiato alla trave della tettoia che scruti il mare in cerca di david hasseloff

Salvo ha detto...

Ieri ho scoperto una cosa incredibile. David Hasseloff e Hiroshi sono la stessa persona! ...o perlomeno si frequentano molto...

Claudick ha detto...

Porca puttena, anch'io me ne vedo in vachenzola!!!!
Io e Sarah saremo a Milazzo dal 25 luglio all'8 agosto... guai a chi non si renderà disponibile per esagerate e sconvenienti scorribande!
Vi spezzo la quinta vertebra, la noce del chepocollo e il bassovendre!!!
Benvenuto, Giuvannez!
Anche questa settimana, tanto per cambiare, lavoro leggerino... 56 ore...
A presto!

Hiroshi ha detto...

Ma porca puttena, io sto aspettando voi per andere in vachenzola. Mò c'ho gli esemi ma poi mi dedicherò alle scorribandole che con i fratelli Talotta sono sempre esegerete e sconveniendi!! Madoooonna dell'incoroneta, saranno guei per chi ci ostacolerà! Gli spezzo le gheeembe...

Hiroshi ha detto...

Non c'entra niente ma volevo solo dir e che io nella zozza sfida ho votato senza esitazione per Giangolia che fa leva sulla frustrazione e la rabbia accumulate nel fondo schifoso delle miniere.

Marco Talotta ha detto...

Io, invece, ho un debole per il nonnone di Giangolia, che vien fuori dal centro della terra facendo un bordello immane. Me lo immagino gigantesco,vecchissimo e super-sciarrino.

Salvo ha detto...

Anch'io ho votato per Giangolia...
E' probabile che anni di fuligine negli occhi generino il classico "chiavo corpa a muzzu e a undi pigghiu fazzu dannu" che attira grandi e piccini.

Marco Talotta ha detto...

Esattamente.

Sarah ha detto...

Mamma mia questi ragazzetti vogliosi di vacanzette,Marco ma che è quella bettola nella foto!!!?
A me mi para la classica casa da "communion", secondo me finisce che a Milazzo tu e la tua mugliera comincerete a mangiare topi e a mostrare brandelli di pelle verde melmosa.
Ahi Sabbuccio mi sa Che siamo in pericolo, chiama il vecchio zoppo, quello col coltello, ci può essere d'aiuto.Ahi!!!

Sarah ha detto...

Ah dimenticavo per me il mosto selvatico accumulato da Carlone in mezzo alle chiappe e ai genitali,sarà l'arma perfetta da scagliare col Liquidator contro Giangolia che si scioglierà come una liquirizia al sole e tutto l'ecosistema si nutrirà di diarrea.

Hiroshi ha detto...

Lo sapevo che lo sbarco di Sarah su questo blog sarebbe stato devastante ma non credevo anche così inaudito e indecoroso! Al contrario ero sicuro che nel sondaggione avrebbe privilegiato l'aspetto dell'igiene intima di Carlone, a lei familiare per avere avuto un flirt con l'orrendo metalmeccanico. Ricordo ancora quanto le piaceva essere accarezzata da lui con le sue robuste articolazioni zincate. E non dico dove per rispetto di Claudick.

Marco Talotta ha detto...

Noto con piacere che Sarah, in punta di piedi e con squisita discrezione, ha finalmente fatto ingresso nel blog trasformandolo nella taverna buzzicona dello zio Lolò. A presto la mia vendetta, mediante un post con una sua foto più che imbarazzante, che rimarrà nel web per sempre. Per sempre.Per sempre.Per sempre.Per sempre.

Salvo ha detto...

Sarah... ho finito or ora di vomitare. Grazie.
Comunque... Io allerto il vecchio, ma tu porta il liquidator.

Salvo ha detto...

AUGURI MARCO!!!!

Salvo ha detto...

...e a proposito della "squisita discrezione" di Sarah aggiungerei:
Mmmmmh...che bùooonaaa...